Dipendenti condominiali

Formazione dipendenti

ATTESTATOIn esecuzione ai dettami della legge 81/08 art. 123, Basiglio Consulting tramite personale docente in possesso dei requisiti di idoneità, effettua, previo accordo per data ed orario con il lavoratore, direttamente sul posto di lavoro un corso di formazione specifico.

La prestazione professionale consisterà in un corso articolato secondo i seguenti punti :

  • Informazione generale: la normativa italiana in materia di igiene e sicurezza del lavoro
  • Rischi per la sicurezza e la salute connessi all’attività del condominio in generale
  • Rischi specifici cui il lavoratore è esposto in relazione all’attività svolta
  • Le procedure riguardanti il pronto soccorso, la lotta antincendio, l’evacuazione dei lavoratori
  • I nominativi degli incaricati per misure antincendio, evacuazione dei lavoratori, pronto soccorso
  • Informazione sulle attrezzature di lavoro eventualmente utilizzate
  • Situazioni anormali prevedibili
  • Informazione sui dispositivi di protezione individuali DPI. Se, quando e perché utilizzarli
  • Nozioni relative a diritti e doveri di lavoratori in materia di sicurezza e salute sul luogo di lavoro
  • Cenni di tecnica della comunicazione interpersonale in relazione al ruolo partecipativo
  • Modalità e procedure operative per lo svolgimento in sicurezza della propria mansione
  • Dibattito finale

 

Scarica il testo completo del d. Lgs. 81/08

Nomina medico competenteBlue-Stethoscope

 

D.Lgs.81/08 Art. 18 comma 1. Il datore di lavoro, che esercita le attività di cui all'articolo 3, e i dirigenti, che organizzano e dirigono le stesse attività secondo le attribuzioni e competenze ad essi conferite, devono:

a) nominare il medico competente per l'effettuazione della sorveglianza sanitaria nei casi previsti dal presente decreto legislativo.

D.Lgs.81/08 Art. 25 comma 1. Il medico competente:

a) collabora con il datore di lavoro e con il servizio di prevenzione e protezione alla valutazione dei rischi …omissis…

b) programma ed effettua la sorveglianza sanitaria di cui all'articolo 41…omissis….

c) istituisce, anche tramite l'accesso alle cartelle sanitarie e di rischio, di cui alla lettera f), aggiorna e custodisce, sotto la propria responsabilità, una cartella sanitaria e di rischio per ogni lavoratore …omissis…

d) consegna al datore di lavoro, alla cessazione dell'incarico, la documentazione sanitaria in suo possesso, …omissis…

e) consegna al lavoratore, alla cessazione del rapporto di lavoro, la documentazione sanitaria …omissis…

…omissis…

g) fornisce informazioni ai lavoratori sul significato della sorveglianza sanitaria cui sono …omissis…

h) informa ogni lavoratore interessato dei risultati della sorveglianza sanitaria di cui all'articolo 41 e, a richiesta dello stesso, gli rilascia copia della documentazione sanitaria;

…omissis…

m) partecipa alla programmazione del controllo dell'esposizione dei lavoratori i cui risultati gli sono forniti con tempestività ai fini della valutazione del rischio e della sorveglianza sanitaria;

n) comunica, mediante autocertificazione, il possesso dei titoli e requisiti di cui all'articolo 38 al Ministero della salute entro il termine di sei mesi dalla data di entrata in vigore del presente decreto.